Le Vaccinazioni di Massa – Padova, 5 Ottobre 2013

vaccinoPadova, 5 Ottobre – Le Vaccinazioni di Massa –  Prevenzione, diagnosi e terapia dei danni

Ingresso Gratuito

  • Per informazioni e iscrizione (>>)

I genitori che si chiedono se e quando vaccinare i propri figli hanno difficoltà nel trovare informazioni chiare e obiettive e non ritengono soddisfacenti la comunicazione offerta da ASL e Servizi Vaccinali. È prassi comune non informare che le vaccinazioni obbligatorie sono solo quattro (mentre si propone l’Esavalente), sottovalutare i rischi e la frequenza delle reazioni avverse, non dare notizia dell’esistenza di una Legge che riconosce un indennizzo ai danneggiati da vaccino.
Molti genitori e operatori sanitari si chiedono se le patologie allergiche, autoimmunitarie, neurologiche e comportamentali che in questi ultimi anni sono in costante aumento, abbiano un nesso e un rapporto di causalità con la pratica delle vaccinazioni di massa.
Negli USA si stima che 1 bambino su 6 presenti difficoltà di apprendimento, 1 su 9 asma bronchiale, 1 su 10 ADHD (sindrome da deficit di attenzione con iperattività), 1 su 88 comportamenti autistici, 1 su 450 diabete mellito insulino-dipendente. In Italia non abbiamo nemmeno dati ufficiali, i danni da vaccini sono sottostimati e addirittura  negati, mentre sono in netta crescita le denunce dei genitori che attribuiscono le patologie invalidanti dei loro figli ai vaccini eseguiti nei primi due anni di vita.
In controtendenza rispetto alle normative europee, nel nostro Paese permane l’obbligo vaccinale, e l’offerta di nuovi vaccini è in costante aumento, nonostante l’assenza di studi scientifici a lungo termine indipendenti dall’Industria Farmaceutica che dimostrino sia l’utilità sia l’innocuità di queste vaccinazioni nei Paesi industrializzati.

OBIETTIVI DEL CONVEGNO:
Scopo del Convegno è fornire una riflessione critica sulla pratica delle vaccinazioni di massa e diffondere un’informazione aggiornata e indipendente sul rapporto rischio-beneficio dei vaccini.
La prevenzione, l’individuazione precoce e la cura dei danni vaccinali saranno trattate dai Relatori, che risponderanno alle domande e agli interrogativi del pubblico in un confronto costruttivo per promuovere la libertà di scelta e la libertà di cura.

RELATORI:
Venti relatori provenienti da vari ambiti specialistici: pediatria, patologia neonatale, foniatria, logopedia, gastroenterologia, igiene, medicina preventiva, ossigeno-terapia iperbarica, farmacologia, tossicologia, omeopatia, naturopatia, terapia nutrizionale, medicina legale, giurisprudenza, psicologia dell’età evolutiva e forense, psicologia comportamentale.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
L’ingresso è GRATUITO, ma i posti sono limitati. Si chiede pertanto l’iscrizione. Per ulteriori informazioni scrivere a info@librisalus.it o telefonare a 0495913191.

SEDE:
L’incontro si svolgerà presso il Centro Congressi ‘Papa Luciani’ – Via Forcellini, 170/A – 35128 Padova.
– Ampio parcheggio privato con più di 400 posti disponibili
– Connessione Internet Gratuita

Programma della giornata

Ore 9,00 – Parte Introduttiva:
– Presentazione e saluto del Moderatore
– Vantaggi e svantaggi delle vaccinazioni pediatriche (Roberto Gava, Padova)

Ore 9,30 – Sessione I: Aspetti preventivi
– Importanza dell’informazione prima di vaccinare (Eugenio Serravalle, Pisa)
– Famiglie attive: dalla valutazione all’azione. Strumenti pratici di informazione e strategie educative (Susanna Mazzucchelli, Genova)
– Prevenzione pre-concepimento (Franco Verzella, Bologna)
– Il ruolo protettivo delle più comuni malattie infettive pediatriche e i danni derivanti dalla loro soppressione (Gianpaolo Giacomini, Bologna)

Ore 11,00 – Sessione II: Aspetti diagnostici
– Le difficoltà nel farsi riconoscere un danno da reazione avversa alle vaccinazioni (Dario Miedico, Milano)
– Quanti sono i danni vaccinali in Italia? (Nadia Gatti, Modena)
– Test diagnostici di laboratorio nel sospetto di danno vaccinale (Paola Tataseo, Sulmona)
– Scale di valutazione delle competenze e abilità cognitivo-comportamentali in presenza di danno cerebrale o patologie pediatriche (Nadia Picariello, Firenze)

Ore 12,15 – Sessione III: Il Danno Vaccinale
– Vaccini come potenziali induttori di nano patologie: inquinamento da micro- e nano-particelle nei vaccini (Stefano Montanari, Modena)
– Infiammazione intestinale cronica e autismo (Federico Balzola, Torino)
– Il danno vaccinale vissuto dai genitori (Gabriele Milani, Genova)

Ore 13,15-14,30: Pausa Pranzo

Ore 14,30: Sessione IV: Aspetti terapeutici
– Terapia degli squilibri nutrizionali: importanza di una corretta diagnosi e di un piano nutrizionale personalizzato (Moira Andreani, Riccione)
– Terapia logopedica nelle cerebropatie (Massimo Borghese, Napoli-Milano-Verona)
– Terapia omeopatica antidotante (Giulio Viganò, Milano)
– Utilizzo dell’ossigenoterapia iperbarica in bambini autistici (Roberto Vecchione, Firenze)

Ore 16,00 – Sessione V: Aspetti medico-legali
– Percorso giuridico-amministrativo per la Legge della Regione Veneto di sospensione dell’obbligo vaccinale (Ferdinando Donolato, Padova)
– La perizia medico-legale in caso di presunto danno vaccinale (Fabrizio Niglio, Firenze)
– La Legge 210 del 1992: premessa, cenni storici, schema di procedura amministrativa di riconoscimento del danno (Saverio Crea, Firenze)
– Relazione su alcune cause vinte e sulla pratica dell’obiezione attiva (Luca Ventaloro, Rimini)
– Importanza delle Associazioni per la Libertà Vaccinale (Claudio Simion, Udine)

Ore 17,45 – Sessione VI: Tavola rotonda
– Domande del Pubblico ai Relatori

Ore 18,45: Chiusura dei lavori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...