L’utilizzo del repertorio in omeopatia veterinaria

(tratto e modificato dall’Articolo originale ‘The Genesis of Veterinay Repertory di Dr. Marc Baer | >>)
utilizzo del repertorio cartaceo durante la visita
Il problema che devono affrontare i veterinari è il linguaggio umano del repertorio che deve in qualche modo essere tradotto. In omeopatia i sintomi patognomonici non sono importanti per trovare il simile. Un altro problema è che i rimedi sono testati (provings) negli uomini e di conseguenza il Repertorio è una collezione di sintomi dei provings umani. Come sappiamo i sintomi sono ottenuti direttamente dal provers, altri sono presenti nei repertori in quanto curati dal rimedio. Così il limite che abbiamo noi veterinari è quello di utilizzare il repertorio rubrica per rubrica. Ma noi abbiamo usato il repertorio con successo per molti anni. Quindi il problema è di come va usato il Repertorio in Medicina Veterinaria. I Medici tendenzialmente e preferibilmente guardano ai sintomi soggettivi in modo accurato, mentre i veterinari generalmente preferiscono i sintomi obbiettivi. Ciò non toglie che gli animali abbiamo delle percezioni soggettive del dolore, ma purtroppo non ce le possono riportare. Se guardiamo alla rubrica Head del repertorio del Kent, vediamo che consta di 94 pagine, 71 della quali sono riferite alla cefalea. Raramente se non mai, i veterinari usano questa rubrica che tra l’altro, se utilizzata, non può essere confermata al 100%. In poche parole, la qualità del dolore percepito (soggettività) non può essere considerata in veterinaria perché non sapremo mai se un cane o un cavallo percepiscono la loro emicrania come un dolore pulsante oppure come una fitta. In pratica, tutte le sensazioni non potremmo mai utilizzarle. Ma ciò non toglie che noi possiamo usare il Repertorio per curare i nostri animali. Anche perché altrimenti, perderemmo di vista delle rubriche come Fear from heights (Vertigo, high places). Poi c’è il problema della differenze di specie-specificità. Inoltre all’interno della stessa specie possiamo trovare variabilità che sono specifiche di alcune razze e di altre no. Quindi alcuni sintomi possono essere peculiari in alcune razze e in altre non esserlo. Ciò dipende da varie cose: dalla diversa anatomia degli animali, dalla fisiologia e dalla differenti matrici comportamentali. Facciamo un esempio di un caso di un bassotto femmina che ha paura dei temporali, alla quale piace essere accarezzata e coccolata, che dorme sul fianco, mangia di notte e presenta una pseudo-gravidanza, inoltre ha avversione al pesce (tranne al tonno) e alla frutta. Quali sintomi sono peculiari e si possono prendere per la repertorizzazione?
Pseudo-gravidanza: Chest – Milk, non pregnant woman
Sintomi del Mind: Mind – fear, thunderstrom
Le piace essere accarezzata: Mind, affectionate
Dorme sul fianco: Sleep – position, side on
Mangia di notte: Stomach – appetite, increased, night
Razza piccola: Gen – dwarfishness
Avversione al pesce: Gen – food and drinks, fish, agg; Stomach – aversion, fish
Avversione alla frutta : Stomach – aversion, fruit
Da questa repertorizzazione Phosphorus potrebbe essere un ottimo rimedio. Ma parliamo dei sintomi nel dettaglio:
Pseudo-gravidanza: Chest – Milk, non pregnant woman
Sappiamo che nell’etologia dei lupi (cani ancestrali) che questo sintomo diventa usuale e quindi poco peculiare quando la femmina dominante si prepara alla cucciolata. Le altre femmine del branco partecipano all’allattamento dei cuccioli con una pseudo-gravidanza sincronizzata. Diverso sarebbe se in una cagna il latte fluisse a gocce liberamente. In questo caso il sintomo da prendere sarebbe Chest – milk, flowing.
Sintomi del Mind: Mind – fear, thunderstrom
il repertorio omeopatico durante la visita
Per questa rubrica è necessario diversificare la paura ai soli temporali oppure la paura dei rumori Mind – fear, noise, from oppure Mind – anxiety, noise, from. E’ per questo che Pulsatilla cura la paura dei temporali, perché non si trova nella rubrica Fear, thunderstorm, ma in Anxiety, from, noise.
Le piace essere accarezzata: Mind, affectionate
Questa rubrica non è corretto prenderla in considerazione per i cani ai quali piace essere accarezzati e coccolati. La tolleranza passiva alle coccole non è un sintomo peculiare per un cane.
Dorme sul fianco: Sleep – position, side on
Solitamente i cani dormono sul fianco. Quindi anche questo sintomo non è omeopatico. Ma se un cane dorme in posizione genu-pettorale o sull’addome è generalmente un ottimo sintomo (a meno che non sia una tartaruga!) e potremmo presupporre la somministrazione di Medorrhinum o Carc.
Razza piccola: Gen – dwarfishness
Ovviamente questo sintomo è da non considerarsi omeopatico, ma specie-specifico. Infatti, quale bassotto non è di piccola taglia? Oppure quale pony non è di piccola taglia?
Mangia di notte: Stomach – appetite, increased, night
Anche se le abitudini alimentari soprattutto nei cani sono fortemente influenzate dalla conduzione dei rispettivi proprietari, in natura spesso gli animali carnivori mangiano di notte quando sono a riparo dai predatori e quando hanno terminato la caccia. Quindi si terrà in considerazione questa rubrica con le dedite considerazioni.
Avversione al pesce: Gen – food and drinks, fish, agg; Stomach – aversion, fish
Nel caso preso in considerazione questa rubrica non è da prendere ai fini della repertorizzazione, perchè il cane ha avversione al pesce ma mangia il tonno. Per considerarla dobbiamo trovare una vera e propria e caratteristica avversione a tutto il pesce.
Avversione alla frutta : Stomach – aversion, fruit
E come considerare questo sintomo in un carnivoro? Se un cane o un gatto hanno avversione alla frutta è da considerarsi dentro i pattern comportamentali, mentre presteremo attenzione al cane che desidera frutta.
Alla luce di ciò, nel caso preso in esame, possono Phosphorus o Pulsatilla essere considerati come terapia del simile?
***    ***
Continuiamo con le considerazioni sulle rubriche presenti nel Repertorio in relazione ai sintomi dei nostri animali.
Come cogliamo il sintomo della masturbazione in un cane (Genitalia – male – masturbation, disposition to)? Se il cane ha una attività sessuale importante ed esagerata, sicuramente il sintomo va tenuto in considerazione. Invece se il cane lo presenta di tanto in tanto è da non considerarsi come sintomo omeopatico.
Come considerate un cavallo che dorme con la testa sopra le sue feci? Si potrebbe considerare la rubrica Skin- Filthy, skin; Skin – dirty. Se fosse durante l’estate potrebbe essere un buon sintomo, assieme a MIND – DISGUST – body; of the – others; of the body of – own body odor; but loves his. Invece d’inverno si pensa lo facciamo per sentire il calore.
Se il sintomo ha delle cause genetiche non è da prendere in considerazione. Ad esempio è abbastanza comune vedere un Alano con l’ectropion (estroflessione delle palpebre Eye – eversion, of lids), mentre sarà caratteristico in razze di piccola taglia che non presentano questo fenomeno come predisponente.
Se noi visitiamo un animale da lavoro (cane da caccia, un cane pastore) non possiamo non tenere in considerazione la rubrica Mind, work, avversion to mentalse l’animale è svogliato. Ovviamente ciò non va preso se visitiamo un Pechinese.
Ho precisato che oltre a fare le dovute considerazioni specie-specifiche e di razza, noi veterinaria abbiamo il problema di tradurre alcune rubriche presenti nel repertorio con dei sintomi obbiettivi caratteristici dei nostri animali.
Ad esempio, possiamo considerare la rubrica MIND – DWELLS – past disagreeble occurences, on (MENTE – INDUGIA (rimugina) – passati avvenimenti sgradevoli, su) nel caso di un cane che non fa nessuna festa ai proprietari che tornano dopo un viaggio di alcuni giorni, oppure in un animale che dal momento in cui è stato morso attua dei comportamenti di sottomissione. In questo caso suggerisco anche la rubrica MIND – AILMENT FROM – grief
(MENTE – DISTURBI DA – afflizione).
Se riflettiamo sulla rubrica Mind – travel, desire for, questa è una ottima scelta per un cavallo o un bovino che escono dal paddock e gironzolano per le stalle dei vicini, invece è una evenienza del tutto normale in un cane che salta in auto per viaggiare con i proprietari.
Ottime rubriche da analizzare:
Ogni volta che può lecca i proprietari (atteggiamento di sottomissione e richiesta di comprensione):
MIND – DELUSION – wrong – done wrong; he has (MENTE – ILLUSIONI – torto, storto – commesso un torto; egli ha)
MIND – DELUSION – appreciated; he is not (MENTE – ILLUSIONI – apprezzata, non è)
Se la sgridano si appiattisce va strisciando a chiedere scusa:
MIND – DELUSION – crime – committed a crime; he had (MENTE – ILLUSIONI – reato – commesso un reato; egli ha)
MIND – AILMENTS FROM – reproaches (MENTE – DISTURBI da rimproveri)
Quando mangia è sempre in tensione e se si avvicina qualcuno si allontana dalla ciotola:
MIND – DELUSION – persecuted – he is persecuted (MENTE – ILLUSIONI – perseguitato – egli è perseguitato)
Quando è in braccio si rilassa e si addormenta come un bambino:
MIND – ATTACHED – father; children are attached tothe (MENTE – ATTACCATI – padre; bambini attaccati al)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...